Fragranze, profumi e piramide olfattiva
Come le note su uno spartito…

Una reazione emotiva
Entrando in un laboratorio artigianale in cui si lavora con le fragranze, si viene inevitabilmente pervasi e avvolti da infinite profumazioni. Non sappiamo riconoscerle tutte, ma il nostro olfatto ne viene comunque stimolato. Quando un profumo è nell’aria, infatti, si attiva quella che viene definita rappresentazione olfattiva, una reazione emotiva associata agli odori.

Il più delle volte l’emozione provata è in grado di evocare istintivamente ricordi ed esperienze: è un meccanismo che si attiva ogni volta che la corteccia olfattiva, la regione del cervello deputata all’elaborazione delle informazioni che provengono dall’olfatto, viene sollecitata.

La nota olfattiva
Il mondo delle profumazione prende in prestito dall’arte della musica un termine che ben descrive la creazione di un profumo. Non è solo una questione di chimica. Come in una composizione musicale si possono descrivere le fragranze utilizzando il termine nota: la composizione di un profumo, nasce da un insieme armonico di note.

Come leggere questa “melodia scritta per il nostro olfatto”? Ecco che entra in gioco la piramide olfattiva, intesa proprio come la classificazione delle note olfattive che compongono un profumo

La piramide olfattiva
Il termine risale ai tempi delle attività del profumiere francese Aimé Guerlain, che nel 1889 lo utilizzò per descrivere una delle sue fragranze, la “Jicky”.

Con la piramide olfattiva si possono comprendere le modalità di evaporazione delle componenti di un profumo e la loro persistenza al naso. È così che si classifica ogni fragranza, considerando la persistenza e l’intensità delle note di cui è composta.

Come in una scala musicale, la piramide olfattiva comprende note più alte e note più gravi. Le note olfattive, a seconda di come vengono miscelate tra loro, danno vita ad un’armonia percepita in modo diverso in base al momento in cui viene applicata sulla pelle. Per comprendere davvero a fondo un profumo e scoprirne le caratteristiche e le tante sfumature, è importante conoscere la sua piramide olfattiva.

Leggiamo insieme la piramide olfattiva
I livelli di una piramide olfattiva sono tre e considerandoli dal più leggero al più persistente potremmo leggere una profumazione in questa sequenza:

  • note di testa
  • note di cuore
  • note di fondo

di testa: vengono percepite subito, nel momento in cui il profumo viene a contatto con la pelle, ma sono anche quelle che svaniscono subito qualche minuto dopo l’applicazione. Di solito si tratta di note agrumate e marine, fresche e leggere.

di cuore: percepibili dopo qualche minuto, sono più forti, e potremmo considerarle una evoluzione di quelle di testa. Rappresentano la parte centrale del profumo, potremmo dire il suo cuore pulsante e possono essere percepite anche ad ore di distanza.

Generalmente sono associate ad rappresentazioni olfattive che evocano fiori e frutta.

di fondo: dal cuore passiamo al carattere, alla personalità del profumo. Sono le più durature e persistenti.

Collezione Profumi&Candele 2022
Tre nuove fragranze e la loro piramide olfattiva
Arricchiscono l’ampia gamma di profumazioni utilizzate nel nostro laboratorio artigianale

Fresco Bucato: una fragranza deliziosamente fresca, pulita ed evocativa che ricorda le fresche lenzuola bianche che volteggiano al sole. Una leggera brezza marina, con sottili note fruttate ed il turbinio di fiori con il mughetto, gelsomino, violetta ed i fiori d’arancio le note di fondo sono di un fantastico muschio bianco.

Fiori d’arancio: una apertura incantevole e delicata con tocchi di Petigrain e Arancia Amara. Il cuore della fragranza è fiorito di Rosa sensuale ed avvolgente, affiancato dalla vibrazione del fiore d’arancio, fresco e vivace, per lasciare intravedere in fine la delicatezza dei fiori bianchi.
Simbolo del matrimonio, i fiori d’arancio o zagare (dall’arabo zahara) rappresentano la purezza, l’amore eterno e il buon augurio

Legni aromatici: in questa fragranza le note aromatiche del legno di sandalo si mischiano alla freschezza della menta e del pino. Un magica mescolanza di note fiorite e fruttate creano un insieme unico e particolare. Assolutamente da provare se ami sperimentare emozioni olfattive legate al legno e al bosco.

scarica il pdf